Danni fisici cannabis marijuana hashish Il THC, come pure le altre circa 400 sostanze tossiche presenti nella cannabis, non viene eliminato completamente dall’organismo, ma va a depositarsi nei tessuti adiposi di una persona che fuma hashish o marijuana e restarvi per mesi se non addirittura per anni.
Il THC della cannabis provoca numerosi danni fisici: si deposita anche negli organi (cervello) e ghiandole sessuali, milza, fegato e polmoni, provocando temporanea sterilità e danneggiando il sistema immunitario e circolatorio. Inoltre il fumatore di hashish e marijuana aspira più fumo e lo trattiene più a lungo rispetto ad una normale sigaretta, creando un forte impatto sui polmoni aumentando la predisposizione a bronchiti e polmoniti, oltre al maggior deposito di prodotti chimici cancerogeni (un rapporto di circa 1 a 5 rispetto alle sigarette).
Questi sono solo alcuni dei danni fisici della cannabis (marijuana o hashish).
Dopo l’alcool, la cannabis (marijuana o hashish) è la seconda sostanza riscontrata nelle autopsie di persone morte in incidenti automobilistici.
Nel 2002 la cannabis era al 3° posto tra le droghe che hanno determinato un ricovero o una visita ospedaliera. Usare cannabis in periodo prenatale vuol dire esporsi al rischio di nascite premature con sottosviluppi o sottopeso, anomalie mentali e leucemie per i nascituri.
Anche questi danni della marijuana o dell’hashish sono poco evidenziati.

Informazioni sulla cannabis (marijuana o hashish)
Informazioni generali sulla marijuana o hashish | Effetti della marijuana o hashish | Danni mentali della marijuana o hashish | Dipendenza da marijuana o hashish | Astinenza da marijuana o hashish | Disintossicazione da marijuana o hashish | Comunità di recupero da marijuana o hashish | Contatti per consulenze o per un aiuto immediato

Danni fisici della cannabis (marijuana o hashish). Fumare cinque spinelli alla settimana equivale a fumare un intero pacchetto di sigarette al giorno, il che porta a problemi respiratori, affanno, bronchiti e polmoniti. L’impiego a lungo termine può aumentare le possibilità di danni ai tessuti e anche il cancro ai polmoni e provoca danni al cervello simili a quelli causati da eroina e cocaina.
La Comunità di recupero Narconon Il Gabbiano ha dimostrato negli anni che uscire dalle droghe e dall’alcool si può: il programma Narconon risolve efficacemente le cause fisiche e mentali della dipendenza da droghe e alcool.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori della Comunità Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema